Varese, Ippodrome: 18-09-1989


 

Review

E Vasco fu (Erika La Rosa)

Grande successo per il concerto di Vasco Rossi all'Ippodromo

E Vasco fu. L’attesissimo concerto della banda del Blasco ha fatto ballare e cantare i ventiseimila accorsi a Varese da tutta Italia. I nuvoloni neri hanno tenuto con il fiato sospeso fino all’ultimo momento ma alla fine hanno lasciato il posto ad una limpida notte stellata.

Il concerto, iniziato intorno alle dieci si è svolto con ordine e tranquillità ma il pubblico si è dovuto accontentare di una illuminazione poco spettacolare del palco. Il violento temporale della scorsa notte, infatti, ha provocato diversi danni all’impianto elettrico già montato da ieri e non ha permesso di utilizzare l’effetto scenografico previsto. Vasco ha cantato per più di due ore proponendo canzoni del vecchio repertorio, dalle mitiche "Vita spericolata" e "C’è chi dice no", a quelle più recenti "Sally", "Io no" e "Rewind", che dà il titolo al tour.

I concerti in giro per tutta l’Italia si sono conclusi proprio con questa tappa varesina dove non poteva mancare champagne e l’affettuoso saluto di Vasco ai suoi fans. Impeccabile è stata la prestazione di tutta la band che con gli assoli del californiano Steve Burns ha mandato il delirio, nota dopo nota, l’immenso pubblico dell’Ippodromo.

Published 19/9/99 on Varesenews.com
but recently removed from their site